10° Riunione Plenaria FIL

Premiazione del “Bando Giovani Ricercatori” e del Premio “Ercole Brusamolino”
12 e 13 novembre 2020

 

In occasione della Riunione Plenaria della FIL in cui si celebreranno i dieci anni di attività della Fondazione Italiana Linfomi Onlus, e che quest’anno si terrà in modalità virtuale in ottemperanza delle norme anti contagio da COVID -19, saranno assegnati 10 mila euro a due giovani ricercatori per il “Premio Ercole Brusamolino”, messi in palio dalla Fondazione Italiana Linfomi in collaborazione con l’Associazione Italiana contro Leucemie, linfomi e mieloma (AIL), e un giovane ematologo sarà premiato con 100.000 euro per un progetto di altissima innovazione  finanziato da FIL anche grazie al rinnovato supporto economico della Fondazione Giulia Maramotti e della Fondazione GRADE di Reggio Emilia.

L’incidenza dei Linfomi è purtroppo in costante aumento in entrambi i sessi, si stima che vi sia un nuovo caso ogni due ore.  Si presenta con una maggiore frequenza nei soggetti maschi e nella fascia di età 60-80 anni, ad eccezione del Linfoma di Hodgkin che colpisce in prevalenza giovani tra i 15 e i 35 anni. Un dato positivo è però quello legato alla riduzione della mortalità, in particolare dal 1995 ad oggi, grazie ai progressi della ricerca scientifica in questo settore che ha consentito promettenti possibilità di cura per le diverse tipologie di Linfoma.

La Fil in questi 10 anni di attività diffusa su tutto il territorio italiano ha portato avanti, grazie all’impegno di 11 Commissioni Scientifiche, oltre 70 studi clinici in cui sono stati coinvolti circa 9500 pazienti ottenendo risultati riconosciuti a livello internazionale.

Il Congresso sarà l’occasione per fare il punto della situazione sullo stato attuale della ricerca scientifica sui linfomi e le prospettive future, rendendo possibile il confronto sulle principali tematiche in ambito clinico e biologico di maggiore attualità.

Se lo hai trovato interessante... condividilo!

Categorie: News