Conosciamo i centri FIL – Oncologia IRCCS Istituto Oncologico Veneto

Prosegue il percorso dei centri della Fondazione Italiana Linfomi che in Italia aderiscono a FIL (sono più di 150) per dedicarsi alla ricerca sui linfomi, le terapie e migliorare la qualità di vita dei pazienti. Una grande rete che rappresenta l’elemento distintivo e qualificante della Fondazione.

Oggi scopriamo il centro FIL Istituto Oncologico Veneto IRCCS di Padova, attraverso le parole del Dr. Dario Marino del reparto Oncologia 1:

“La Fondazione Italiana Linfomi per noi è il principale riferimento per la ricerca clinica nei pazienti affetti da Linfoma. Aderire a uno studio clinico FIL permette di applicare scelte terapeutiche più omogenee e condivise, un aspetto che rende i pazienti più fiduciosi nel rapporto con i medici. L’adesione agli studi clinici offre la possibilità di eseguire procedure diagnostiche e terapeutiche non ancora standard e con possibilità di impatto sulla pratica clinica attuale. Grazie alla Fondazione ho avuto la possibilità di partecipare ad uno dei tradizionali incontri di calcio medici-pazienti. Durante la partita tra gli avversari c’era un ragazzo affetto da Linfoma di Hodgkin che aveva concluso le terapie nell’anno precedente.”

L’Istituto Oncologico Veneto IOV – IRCCS è il primo e unico Istituto del Veneto destinato in maniera specifica alla ricerca sul cancro e alla prevenzione, diagnosi e cura dei tumori. Dalla sua nascita nel 2005, l’Istituto si è affermato come centro di ricerca sanitaria e ospedale di alta specializzazione di rilievo nazionale e internazionale. Ricerca e assistenza garantiscono l’erogazione di prestazioni di diagnosi e cura con elevati standard di eccellenza. L’Istituto segue percorsi diagnostici all’avanguardia basati su un approccio multidisciplinare alla patologia, mettendo al centro del processo il paziente e la sua qualità di vita.

 

Se lo hai trovato interessante... condividilo!