gruppo-lavoro-fil

I Gruppi di Lavoro FIL: il cuore collaborativo della Fondazione

Tra gli organi della Fondazione Italiana Linfomi ci sono i Gruppi di Lavoro, strutture dinamiche e collaborative che operano in stretta sinergia con le Commissioni Scientifiche.

I Gruppi di Lavoro FIL rappresentano, insieme alle Commissioni Scientifiche, il motore pulsante della Fondazione, contribuendo a delineare strategie di ricerca, sviluppare protocolli clinici e promuovere l’eccellenza nella cura dei pazienti.

In questo articolo esploreremo in dettaglio il ruolo e le attività dei quattro Gruppi di Lavoro della Fondazione Italiana Linfomi, mettendo in luce il loro impatto fondamentale nel progresso delle conoscenze e delle terapie contro i linfomi.

 

1 – Gruppo Terapie Innovative

Il Gruppo Terapie Innovative, aperto ai ricercatori di tutte le commissioni della Fondazione Italiana Linfomi, è attualmente coordinato dal Prof. Andrés J.M. Ferreri, Vice Direttore dell’Unità di Medicina Onco-Ematologica e Direttore dell’Unità di Linfomi dell’IRCCS Istituto Scientifico San Raffaele di Milano.

Il Gruppo è nato per l’esigenza di studiare meglio l’uso delle terapie innovative, ovvero nuovi farmaci, anticorpi monoclonali e CAR-T, per aumentarne l’efficacia, esplorando nuove combinazioni e indicazioni, e ricercando nuovi fattori di predizione degli esiti e delle tossicità.

Quando si parla di immunoterapia, infatti, si fa riferimento a trattamenti che sfruttano meccanismi immuno-mediati, coinvolgendo anticorpi e linfociti-T del paziente, invece di utilizzare farmaci chemioterapici o radioterapia. Negli ultimi anni, queste terapie innovative hanno rivoluzionato le possibilità di cura dei pazienti con linfoma, mostrando risultati di efficacia molto significativi. Tuttavia, sono emerse nuove tossicità immuno-mediate da gestire e nuovi fattori predittivi biologici e clinici da comprendere.

 

2 – Gruppo Linfomi in pazienti con immunodeficit

L’obiettivo principale del Gruppo Linfomi in Pazienti con Immunodeficit è trattare al meglio i linfomi che si sviluppano in questa categoria particolare di pazienti, sia al momento della prima diagnosi che nelle fasi di recidiva e refrattarietà della malattia.
Lo scopo è quello di migliorare la conoscenza di particolari sottotipi di patologie e valutare l’impatto delle terapie standard e delle terapie innovative applicate a questo specifico gruppo di pazienti.

Per questi fini il Gruppo si avvale dell’apporto di specialisti infettivologi, che costituiscono parte integrante del Gruppo stesso, e della collaborazione di tutte le Commissioni della FIL, con cui di volta in volta vengono condivisi studi che richiedono le diverse competenze.

Il Gruppo linfomi in pazienti con immunodeficit è attualmente coordinato dal Dott. Alessandro Re Responsabile dell’UOS “Unità Linfomi” dell’ UOC Ematologia degli Spedali Civili di Brescia.

 

3 – Gruppo Statistico

Il Gruppo Statistico della Fondazione Italiana Linfomi svolge un ruolo fondamentale nel garantire il successo della ricerca clinica sui linfomi.

La meticolosa raccolta ed elaborazione dei dati clinici non solo permette di valutare l’efficacia e la sicurezza delle nuove terapie e farmaci, ma fornisce anche una base solida per prendere decisioni informate sulla gestione della malattia.

Attraverso l’analisi statistica dei dati provenienti da studi prospettici e retrospettivi, il Gruppo Statistico di FIL riesce a identificare tendenze, valutare i risultati dei trattamenti e confrontare l’efficacia di diverse strategie terapeutiche.
Questo processo è essenziale per comprendere meglio come i nuovi trattamenti influenzano i vari sottotipi di linfoma, aiutando a personalizzare le cure per i pazienti in base alle loro caratteristiche specifiche.

Il responsabile del Gruppo Statistico è il Dott. Giovannino Ciccone.

 

4 – Gruppo Logistica e Fundraising

Sotto la responsabilità del Dott. Francesco Merli, il Gruppo Logistica e Fundraising della Fondazione Italiana Linfomi si occupa degli aspetti della vita di FIL legati alla sensibilizzazione e promozione delle attività della Fondazione.
In particolare, gestisce l’organizzazione di eventi, dalla pianificazione alla realizzazione, assicurando che ogni dettaglio contribuisca al successo dell’iniziativa.

Oltre agli eventi, il Gruppo Logistica e Fundraising di FIL si dedica anche alla raccolta fondi, sviluppando strategie e campagne efficaci per garantire risorse necessarie a finanziare la ricerca e le attività di supporto per i pazienti.

La sensibilizzazione e la promozione delle attività della FIL sono altri ambiti cruciali di competenza, con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza pubblica sui linfomi e sull’importanza della ricerca scientifica.
Grazie a queste attività, il Gruppo contribuisce a creare una rete di supporto solida e attiva, fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi della Fondazione.

Sostieni la ricerca