Il 15 settembre è la Giornata Mondiale della consapevolezza sul linfoma

In tutto il mondo in ambito medico – scientifico il mese di settembre è dedicato alla sensibilizzazione sui linfomi, e in particolare il 15 settembre si celebra la Giornata Mondiale della consapevolezza sul linfoma, una occasione importante anche per diffondere informazioni sulle attività condotte dalla Fondazione Italiana Linfomi sia in termini di divulgazione, che di ricerca scientifica e innovazione terapeutica su queste patologie, che in Italia affliggono circa 150 mila persone. Fondazione Italiana Linfomi Onlus porta avanti una serie di iniziative per diffondere informazioni e conoscenza sulla malattia e i percorsi di cura, ma anche per sostenere importanti progetti di ricerca con l’obiettivo di migliorare le terapie e renderle sempre più efficaci.
Oggi è possibile affermare che può guarire fino all’80% dei pazienti affetti da linfoma di Hodgkin e circa il 60% dei linfomi non-Hodgkin. La ricerca su queste patologie però deve essere costantemente sostenuta per compiere ulteriori passi avanti. Solo per citare le azioni promosse da FIL negli ultimi mesi, sono stati attivati due bandi per sostenere giovani ricercatori, e consentire in questo modo di far progredire gli studi sui Linfomi. Bandi che vedono importanti collaborazioni con altre realtà che operano nella ricerca a livello nazionale. Inoltre è stato finanziato dalla Fondazione CRT di Torino il secondo stralcio per l’allestimento di una “Biobanca”, che avrà un ruolo di rilievo per la ricerca mettendo a disposizione dei ricercatori i dati raccolti attraverso migliaia di campioni biologici. 

Per portare avanti queste azioni, FIL coinvolge 153 centri italiani tra ospedali, istituti di ricovero e cura a carattere scientifico, aziende sanitarie locali, centri universitari.
Un’altra attività molto importante a cui la Fondazione collabora è il Gruppo AIL Pazienti Linfomi grazie alla partnership con l’Associazione Italiana contro le Leucemie, linfomi e mieloma Onlus (AIL). Il gruppo ha come obiettivo fondamentale il mutuo aiuto tra pazienti, il loro aggiornamento sulle innovazioni terapeutiche, e promuovere iniziative sociali. Il Gruppo è formato esclusivamente da pazienti e familiari per condividere esperienze, affrontare problematiche comuni ed essere sempre aggiornati sugli sviluppi terapeutici e scientifici in atto.
Tutte le azioni realizzate dalla Fondazione Italiana Linfomi vengono divulgate attraverso diversi canali di comunicazione, a partire dal sito www.filinf.it, i canali social (Facebook, Twitter, YouTube), le newsletter e i comunicati stampa diffusi alle testate generalità e del settore medico – scientifico.
È poi possibile contattare la Fondazione al numero 0131 206132.

Se lo hai trovato interessante... condividilo!
Share