Bando Giovani Ricercatori

EDIZIONE 2019

La Fondazione Italiana Linfomi (FIL) anche quest’anno ha deciso di erogare un finanziamento di 100.000 € per un progetto di ricerca sui linfomi, ideato e condotto da giovani sotto i 40 anni.
Il Bando Giovani Ricercatori 2019 è reso possibile grazie a fondi messi a disposizione dalla Fondazione Giulia Maramotti (50%), dalla Fondazione GRADE Onlus (30%) e da FIL (20%) per sostenere l’attività scientifica di giovani ricercatori italiani e la crescita di gruppi di ricerca all’interno dei centri italiani, che si occupano di diagnosi e terapia dei linfomi e che fanno parte di FIL.
Il bando si pone l’obiettivo di finanziare un progetto che introdurrà aspetti innovativi nella gestione diagnostica e terapeutica dei pazienti con linfoma, per conoscere meglio la malattia, migliorare la sopravvivenza e la qualità di vita dei pazienti.

Clicca qui per il Bando 2019

Clicca qui per gli Allegati al Bando 2019

 

Edizioni Precedenti

2018: Il vincitore della prima edizione del Bando Giovani Ricercatori è stato il dott. Simone Ferrero dell’AOU Città della Salute e della Scienza di Torino. Il progetto presentato è il “BIO-FOLL12” ed è stato valutato positivamente per le ricadute sul sistema di sanità pubblica in quanto cerca di ridurre l’esecuzione di esami radio-diagnostici sostituendoli con esami di laboratorio. Questo fattore incide positivamente sulla qualità di vita dei pazienti. Il progetto presenta inoltre dal punto di vista della fattibilità il vantaggio di accrescere la conoscenza di un importante studio sul linfoma follicolare garantendo un principio di continuità con la strategia della FIL per questa tipologia di linfoma.

 

Se lo hai trovato interessante... condividilo!