Bando Giovani Ricercatori – Edizione 2019

Dopo la prima edizione, anche quest’anno la FIL promuove il Bando Giovani Ricercatori, confermando il suo impegno a sostegno dei progetti di ricerca condotti da giovani medici sotto i 40 anni.

Michele Spina, Presidente FIL, esprime la propria personale soddisfazione per essere riusciti a dedicare nuovamente la giusta attenzione ai giovani che rappresentano il presente e il futuro della ricerca in Italia e si augura una partecipazione numerosa e con progetti di elevata qualità che possano permettere di migliorare le conoscenze nell’ambito dei linfomi.

Grazie anche alla collaborazione con la Fondazione Giulia Maramotti e la Fondazione GRADE Onlus,  FIL mette a disposizione 100.000 Euro per finanziare  un progetto di ricerca che dovrà prevedere:

– l’integrazione tra aree e discipline diverse
– la collaborazione tra almeno 2 centri di ricerca nazionali
– la partecipazione di ricercatori di centri diversi (entrambi di età inferiore ai 40 anni)
– il coinvolgimento di elementi di medicina personalizzata e diagnostica avanzata.

Il focus dei progetti presentati dovrà essere il miglioramento della qualità della vita dei pazienti e dell’aspettativa di sopravvivenza mediante l’introduzione di aspetti innovativi nella diagnostica e nella terapia.

Il progetto vincitore dovrà avere una durata massima di tre anni al termine dei quali i risultati ottenuti verranno pubblicati su una rivista scientifica internazionale con il capofila del progetto come primo autore della pubblicazione.

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata entro il 30 settembre 2019.

Tutte le informazioni relative:

– alla presentazione della domanda di partecipazione al bando
– alla valutazione delle proposte
– alla selezione del progetto vincitore
– alle modalità di finanziamento e di pubblicazione dei risultati

sono disponibili ai seguenti link: Bando 2019 e Allegati

Ulteriori richieste di informazioni o chiarimenti sul Bando possono essere inoltrate al seguente indirizzo mail: bandi@filinf.it

Se lo hai trovato interessante... condividilo!